Invia un messaggio

Ti voglio raccontare come ho costruito le mie zattere e come ho inviato i miei  messaggi.
La prima cosa che occorre fare è osservare la costa e la direzione del vento per capire se ci sono le condizioni sufficienti per la partenza. Un anche debole vento che spinge ogni oggetto sulla superficie del acqua, verso la riva preclude ogni speranza di intraprendere un lungo viaggio.
Se invece guardando il mare si sente la brezza sulla schiena è il momento gusto per attivarsi!

Cosa occorre:
  • Un sacchetto  - Va benissimo anche quello che tipicamente si porta un spiaggia per riporre i propri rifiuti (la carta del panino o gli scarti della frutta) .
  • Una penna o pennarello 
  • Un foglio - Ottimo il retro della scatola dei biscotti di cartoncino rigido. E' più resistente.

Cosa cercare sulla spiaggia:
  • Alcuni rametti o porzioni di canna che tipicamente si usano per la coltivazioni dei pomodori di almeno 50 cm
  • Spago questo componente è tipicamente quello più complesso da trovare ma con attenzione si trovano porzioni di cime che possono essere sfaldate e unite insieme fino ad ottenere un lungo spago che potrà essere utile per creare la struttura della zattera.
  • Una bottiglietta di vetro
  • Un po' di  fantasia ma nel caso scarseggi ti posso dare un suggerimento perchè costruire una zattera è davvero facile guarda il disegno sotto ...  è così vero ?  

Se sei "fortunato" ( si fa per dire ) per una realizzazione più robusta puoi legare ogni estremo delle assi portanti della tua zattera:

In questo caso avevo trovato uno straccio che ho strappato per legare insieme le assi della mia zattera



Non dimenticare mai:
  • Raccogliere i rifiuti che trovi sulla spiaggia mentre cerchi il materiale per la zattera.
"Perchè tra immondizia degli oceani ci sia speranza e un mondo migliore..."
  • Mettere il tuo indirizzo di posta elettronica nel messaggio in modo che possiate essere contattati da chi il mare sceglierà per la consegna
  • Riporta nel messaggio www.messagefromsea.net così chi troverà la zattera potrà vedere da dove è partita ed il sognatore che l'ha costruita.
  • Legare la bottiglia alla zattera 
  • Invia una mail a questo blog  con la foto della tua zattera così sarai tra i sognatori e la tua zattera sarà pubblicata su questo blog. alegaia70@gmail.com
  • Penso non sia nemmeno il caso di ricordarti che è necessario inserire  il messaggio nella bottiglia che ovviamente avrai svuotato completamente e lasciato asciugare al sole senza il tappo e con l'apertura verso l'alto, mentre sei indaffarato con i legnetti e lo spago ( in questo modo si asciugherà completamente ed il messaggio non verrà rovinato dall'umidità).
  • Aspetta il momento migliore e come si dice in gergo marinaro "VARA" la tua zattera 
  • Lanciato il tuo sogno avrai un piccolo bottino: i rifiuti raccolti inizialmente ricordati che i tuoi figli ti ringrazieranno se lo getti nel cassonetto. Ora si che sarai nel nostro gruppo di SOGNATORI...
"Perchè tra immondizia degli oceani ci sia speranza e un mondo migliore..."


Nessun commento:

Posta un commento