martedì 19 marzo 2019

La prima zattera del 2019

Quest'estate invia il tuo messaggio in una bottiglia e contribuisci a pulire le spiagge!
Non sto parlano di ombrelloni, lettini e bibite ghiacciate, ma di spiagge tranquille lasciate in balia del vento e del mare.

Inizia a raccogliere plastica, legna e rifiuti in genere, senza volerlo ti trovi tra le mani tutto l'occorrente
per costruire una zattera ed affidare un messaggio al mare.
Molte cose non potranno essere utili, il mondo ringrazierà se userai il cassonetto.

Con le bottiglie ed i rifiuti in genere che troverai sulla sabbia potresti:
 riporli nell'immondizia
 lasciarli sulla spiaggia
 Costriure ad una piccola zattera ed inviare un messaggio per contagiare altri che come te puliranno le spiagge divertendosi
 Contattare www.messagefromthesea.net per condividere il tuo varo o ritrovamento
 Inviare o ricevere un messaggio che ti cambia la giornata
  La bottiglia di vetro ed un tappo di sughero sono davvero romantici ! 


Perchè tra immondizia degli oceani ci sia speranza e un mondo migliore

martedì 5 marzo 2019

Con un po' di difficoltà

Con un po' di difficoltà:


La spiaggia era perfetta: nulla da raccogliere, vento favorevole  -  non ho resistito.

In un angolo sotto una roccia fuori dal resort ho trovato il mio tesoro: un mucchio di rifiuti cotti dal sole e raccolti dal vento.
La selezione è stata semplice : i soliti legnetti e alcuni pezzetti di spago, questa volta anche un piccolo telo di cotone perfetto per una vela.

Due giorni sono stati necessari per il varo, prima la corrente poi il vento che riportavano il nostro messaggio indietro, una sera anche un turista impegnato nello snorkeling ...
Quel pomeriggio con un po' di fortuna il viaggio è partito la direzione iniziale fu Arabia Saudita lontana sull'orizzonte.

Con un piccolo bottino nel cestino aspettiamo la mail di chi troverà il mio messaggio partito dall'Egitto,


Perchè tra immondizia degli oceani ci sia speranza e un mondo migliore...


giovedì 21 febbraio 2019

Lultimo: Il mio primo messaggio


Questo è il nostro primo messaggio, in un pomeriggio di fine Maggio dell'anno 2018 eravamo in una tranquilla spiaggia riparata dal vento nel sud di Paros al centro dell'arcipelago delle Cicladi  in Grecia

Si tratta di una semplice struttura di rametti raccolti sulla spiaggia come passatempo divertente per il piccolo Davide.
Tra gli oggetti che il mare restituisce alla terra in un angolo dietro un cespuglio una mareggiata aveva depositato una vecchia cima, il mare ed il sole l'avevano rovinata a tal punto che con poca forza abbiamo staccato alcuni legacci.

Con quel poco materiale abbiamo iniziato il lavoro, ed in meno di mezz'ora ecco il risultato: una piccola imbarcazione che senza alcuna fatica poteva prendere il largo con a bordo una bottiglietta in cui avevamo inserito il nostro primo messaggio.

In quel momento è partito un viaggio senza destinazione ma con l'obiettivo di incontrare un ignaro sognatore che errante su una spiaggia lontana forse un giorno potrà raccogliere la nostra bottiglia e con la curiosità di un bambino, leggere il biglietto e scrivere all'indirizzo di posta che abbiamo riportato con la speranza di ricevere il suo atteso contatto
Un bel bottino è finito nel cestino dell'immondizia ed il mare mi ha regalato una grande giornata!

L'emozione alla partenza è stata grande, ma non immagino quella che avremo se un giorno dovessimo ricevere una mail del mio nuovo amico....

Perchè tra immondizia degli oceani ci sia speranza e un mondo migliore...